Laboratorio teatrale “RCM” ovvero “Ridendo castigat mores” ovvero “Come correggere le cattive abitudini con un sorriso”

 Laboratorio teatrale

“RCM”

 ovvero

“Ridendo castigat mores”

ovvero

“Come correggere le cattive abitudini con un sorriso”

 

Anche in questo caso il laboratorio prenderà spunto da una lettura animata che sarà però interpretata da due personaggi d’eccezione, in borghese: un angelo e un diavolo. Il diavolo cercherà di distorcere a suo favore una fiaba classica mettendo in luce tutte le cattive abitudini contrarie a ogni buon comportamento civico per sé e per gli altri nel quotidiano. L’angelo cercherà invece di riportare la storia alla sua versione originale. Potremo così vedere Cappuccetto Rosso riempire il bosco di rifiuti e mangiare tutta la marmellata della nonna lasciando in giro vasetti e tovaglioli, così come il cacciatore fumare e buttare mozziconi per la foresta.

Con i bambini verranno enucleate le principali cattive abitudini del cittadino bambino, e alcune lezioni saranno dedicate all’espressione corporea; in particolare sarà usata l’arte del mimo in chiave comica per mettere in scena una piccola guida delle buone e cattive abitudini. Angelo e diavolo saranno i buffi accompagnatori anche nella prova aperta al pubblico.

L’obiettivo di questo mini-percorso teatrale è di dare un aiuto divertente per insegnare l’educazione civica nei comportamenti quotidiani e utilizzare lo strumento del teatro che  permette di partecipare in modo attivo e in prima persona, e assorbire e elaborare giocando. Sul finale del percorso un breve approccio ad alcuni elementi di espressività corporea renderà i bambini in grado di dare vita, attraverso il proprio corpo e la propria voce, a una breve narrazione scenica sulle buone e cattive abitudini del cittadino.

 

I testi di riferimento saranno da concordare con gli insegnanti tra una serie di proposte differenziate per le classi di primo o di secondo ciclo.

Share Post :

Lascia una risposta