MinimaTheatralia è un esperimento che risponde all’esigenza di cercare forme innovative per un Teatro Popolare e Sociale.

Dal 2010 nei quartieri di Milano (Niguarda, Comasina, Gratosoglio, Barona, San Siro) un gruppo di artisti conduce laboratori di teatro con cittadini-attori di diversa età, provenienza e abilità.Siamo collegati con l’Università Cattolica, Dipartimento di Teatro Sociale e gemellati con il progetto Kietz-to-go di Berlino.

Riteniamo il teatro un potente strumento di incontro, nella convinzione che questo possa essere realmente rivoluzionario per le nostre vite e per le nostre solitudini. Coltiviamo l’ambizione di cercare la bellezza e la poesia come pratiche di realizzazione dell’umano. In quest’ottica risulta insufficiente coinvolgere il pubblico solo nel momento della performance, è quindi necessario costruire legami con il pubblico, per toglierlo dalla spettatorialità passiva e dargli la possibilità di essere attore e praticare il teatro in maniera attiva.

Appaiono dunque interessanti tutti gli esperimenti che afferiscono all’ambito del cosiddetto Teatro Sociale e di Comunità. E’ su questo terreno che MinimaTheatralia mette radici. 

Soci

Marta Maria Marangoni
Marta Maria Marangoni
Fabio Wolf Dibenedetto
Fabio Wolf Dibenedetto
Elena Barilli
Elena Barilli
Francesca di Girolamo
Francesca di Girolamo
primo piano sorriso
Tommaso Russi
Bahaa Bakkar
Bahaa Bakkar

Collaboratori

 

Agnese Troccoli
Agnese Troccoli
Angela Cayuela
Angela Cayuela
Carlo Maria Marangoni
Carlo Maria Marangoni
Marino Zerbin
Paolo Galassi
Laura Ghirlandetti
Valentina Sarogni
Alice Grati

Lavoriamo con…